Container Ufficio

container uso ufficio noleggio prezzo

 

Il container uso ufficio è una soluzione sempre più praticata in virtù dei vantaggi che offre. Infatti, in poco tempo e a costi ridotti, è possibile allestire uno spazio personalizzato da dedicare allo svolgimento della propria professione, anche in via temporanea.
Vista la rilevanza del beneficio, è utile capire che cosa è, quali caratteristiche lo contraddistinguono, cosa sostiene la normativa a riguardo, nonché avere informazioni sul noleggio e sui costi d’acquisto.

 

Che cosa è


Prima di approfondire l’argomento, è opportuno chiarire che cosa è un container per ufficio, comunemente detto box ufficio.

Si tratta di un prefabbricato che consente di ricavare vere e proprie stanze in modo non invasivo, dunque senza ricorrere alle tradizionali costruzioni in muratura.

In generale, il box ufficio si compone di un unico ambiente monoblocco che viene costruito con materiali prefabbricati.
Essi sono solitamente costituiti da pareti di lamiera zincata (o comunque verniciata), isolata con uno strato intermedio di poliuretano, in modo tale da rendere coibentata la struttura e adeguata a resistere ad ogni condizione climatica. 

Il pavimento è in genere costituito da materiale truciolare di diverso spessore, per rendere isolato anche il fondo dall’umidità del terreno.
Infine il tetto è anch’esso costituito da lamiera zincata e isolata mediante poliuretano.


Un’altra caratteristica peculiare di questi fabbricati è la presenza di golfari sulla sommità, grazie ai quali è possibile l’aggancio con cavi e funi da parte di una gru; in tal modo è consentito sollevarli.
Alcuni modelli sono anche dotati di apposite tasche, situate ai lati, per essere inforcati da un carrello elevatore e posizionati in qualunque luogo si voglia. 

Questo prefabbricato può poi essere dotato di aperture finestrate, impianto elettrico, riscaldamento, servizi igienici, ed ulteriori componenti aggiuntivi, laddove desiderato.
Può inoltre essere costituito da uno solo ma anche da più piani (pluripiano).

Il container uso ufficio è una soluzione molto ricorrente in casi di necessità di un’area professionale anche su base temporanea, o comunque non definitiva.
Per questo motivo questo box è frequentemente impiegato in contesti lavorativi come il cantiere, ovvero un luogo momentaneo in cui si effettuano opere edili o di ingegneria civile.

Tuttavia, pur essendo l’ambito più radicato, il suo impiego non si limita a tale contesto.
I campi di applicazione possono infatti essere svariati, andando dal contesto sportivo a quello dei campi di accoglienza, dallo spettacolo alle manifestazioni pubbliche, all’interno dei magazzini, sui soppalchi e via dicendo.

 


<< In cosa consiste il   noleggio di un capannone mobile >>


 

Caratteristiche container uso ufficio


Le caratteristiche che definiscono un container uso ufficio sono svariate e rilevanti.

Tra queste rientrano sicuramente:

  • La possibilità di personalizzazione.
    Infatti, questo box può essere realizzato nelle dimensioni desiderate, in modo da soddisfare le più svariate esigenze relative allo spazio.
    Può inoltre essere personalizzato con l’aggiunta o meno di servizi igienici, impianti idraulici, riscaldamento e via dicendo.

 

  • Modularità e scalabilità.
    Il container uso ufficio può essere ampliato, frazionato o modificato nella sua configurazione secondo le necessità; generalmente, il frazionamento è possibile anche all’interno del prefabbricato, in modo da suddividere l’ambiente ed organizzarlo.
    Dunque si può passare facilmente da un monoblocco a ad un pluripiano.

 

  • Mobilità.
    Il box ufficio può essere spostato e trasportato agevolmente.
    Ciò vuol dire che ad esempio, terminati i lavori in un cantiere, il prefabbricato può essere rimpiegato in un nuovo e successivo contesto lavorativo, seppur esso si trovi a distanza dal primo.

 

  • Isolamento termoacustico.
    Il container coibentato offre un completo isolamento sia a livello termico che a livello acustico.
    Ciò consente, anche in caso di cantieri (o contesti) piuttosto rumorosi, di dedicarsi al proprio lavoro senza disturbi, distrazioni e con serenità; i rumori provenienti dall’esterno vengono infatti adeguatamente contenuti.
    Inoltre, l’isolamento termico consente maggior efficienza energetica, che si traduce in un risparmio sui costi di climatizzazione.

 

  • Versatilità.
    Come detto, questo prefabbricato può essere impiegato nei più svariati contesti professionali, afferenti a diversi settori, ed anche per uso privato.

 

  • Facilità e rapidità d’installazione.
    Ricorrere a pannelli modulari e ad una struttura già pronta ad essere installata consente un notevole risparmio di tempo.
    Essendo necessario il solo assemblaggio, ed essendo immediatamente funzionali, è possibile non compromettere e gravare sulle tempistiche lavorative.

 

  • Costi ridotti.
    Trattandosi di container uso ufficio prefabbricati, vi è un ingente risparmio economico sulle spese rispetto a soluzioni definitive ed in muratura. 
container uso ufficio

Container uso ufficio moderno

Normativa container uso ufficio


Il container uso ufficio è regolato da una specifica normativa.

In particolare, la giurisprudenza amministrativa prevede il previo rilascio di specifico titolo autorizzativo solo in caso di strutture non funzionali a soddisfare esigenze temporanee.

In caso quindi di manufatti destinati ad essere stabili nel tempo, essi vengono considerati come idonei ad alterare lo stato dei luoghi, a prescindere dalla precarietà strutturale, dalla potenziale rimovibilità e dall’assenza di opere murarie.

In questi casi sono quindi necessari sia i relativi pareri previsti per l’area di installazione, che il rilascio di specifico titolo abilitativo edilizio.

La precarietà dell’opera, che esonera dall’obbligo del possesso del permesso di costruire, postula infatti un uso specifico e temporalmente delimitato del bene e non ammette che lo stesso possa essere finalizzato al soddisfacimento di esigenze non eccezionali e contingenti, ma permanenti nel tempo.

Precisamente, ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera e.5, del decreto del Presidente della Repubblica n. 380 del 2001, rientra tra i casi che necessitano di permesso: “l’installazione di manufatti leggeri, anche prefabbricati, e di strutture di qualsiasi genere, quali roulottes, campers, case mobili, imbarcazioni, che siano utilizzati come abitazioni, ambienti di lavoro, oppure come depositi, magazzini e simili, ad eccezione di quelli che siano diretti a soddisfare esigenze meramente temporanee (come i capannoni mobili) o siano ricompresi in strutture ricettive all’aperto per la sosta e il soggiorno dei turisti, previamente autorizzate sotto il profilo urbanistico, edilizio e, ove previsto, paesaggistico, in conformità alle normative regionali di settore”.

Ciò vuol dire che se il container uso ufficio è destinato ad essere definitivo, esso necessita di specifiche concessioni ed autorizzazioni; se invece è solo temporaneo, esse non sono necessarie.

 


<< L’importante del  pallettizzatore  all’interno di un’azienda >>


 

Container uso ufficio prezzo


Il prezzo del container uso ufficio è variabile.

Ovviamente con l’aumento di dimensione, numero di piani, qualità dei materiali, accessori o impianti ed ulteriori elementi, i costi tendono ad incrementare.
Questa scelta varia in base alle specifiche esigenze.

Ad ogni modo, i prezzi per l’acquisto di un container uso ufficio oscillano tra i 2.000 e i 6.000 euro in linea di massima.

Soluzioni che riducono la spesa iniziale possono essere l’usato e il noleggio.
È consigliabile in questi casi, soprattutto il primo, che i prefabbricati siano stati sottoposti ad un controllo completo e che siano stati appositamente predisposti per continuare ad essere utilizzati.

Questa scelta dipende dal grado e dalla frequenza di utilizzo del box, nonché da necessità particolari.

Per una consapevole decisione d’acquisto, molti e-commerce forniscono dei programmi di configurazione.
Questi consentono di ottenere una stima dei costi in tempo reale, dopo aver inserito le caratteristiche del container desiderato (ad esempio: le misure, lo spazio d’installazione e montaggio, i fattori di personalizzazione e i materiali di costruzione).

Altre aziende forniscono invece la possibilità di visualizzare la soluzione desiderata in formato 3D.

 

Noleggio container ufficio


Il noleggio del container uso ufficio è l’altra valida alternativa all’acquisto, soprattutto se il fabbricato è necessario in via temporanea e per brevi periodi.

Nella maggior parte dei casi, il noleggio è concesso su base minima temporale di 60 giorni.

Ovviamente i relativi costi dipendono da più fattori, cominciando dalle dimensioni del prefabbricato e procedendo con i vari gradi di personalizzazione.

Detto ciò, in linea generale, si può fornire un range di prezzi per una soluzione basilare.

Noleggiare un container uso ufficio ha un costo che si aggira tra 10 e 40 euro al giorno.
Su base mensile invece i prezzi oscillano tra 300 e 1.000 euro.

Potrebbero interessarti anche...

WordPress Cookie Notice by Real Cookie Banner